Archeologika 2021
Archeologika 2021

Il 5, 6 e 7 novembre, la mostra Nuragica riaprirà eccezionalmente le sue porte al pubblico per la manifestazione “Archeologika” organizzata dall’assessorato del Turismo della Regione Sardegna e dalla Camera di Commercio di Cagliari.

 

Cagliari, 3 novembre 2021. “Il più sorprendente viaggio nel tempo” che grande successo ha raccolto in questa edizione 2021 si ripropone al pubblico di Archeologika con una veste di animazione e intrattenimento nuova. Il percorso immersivo NURAGICA si snoda con visite guidate all’interno di 12 ambientazioni spettacolari dove villaggi, nuraghi e rituali prendono vita. L’esperienza termina con l’emozione della Realtà Virtuale Immersiva, la prima e più grande dell’isola interamente dedicata all’epoca nuragica.

EVENTI

Grande attesa per la performance di venerdì sera di Moses Concas, vincitore della settima edizione di Italia’s Got Talent. L’armonicista, accompagnato da launeddas, proporrà oltre al suo repertorio, musiche create ad hoc per l’evento. “Lo spettacolo sarà incentrato sul nostro legame alle origini, sulla voglia di riesumare la parte più arcaica del nostro patrimonio culturale isolano, in un certo modo la definirei un salto nel passato alla genesi della Sardegna”, annuncia l’armonicista in arrivo da Londra dove vive e dove ha creato la Moses Productions London, la sua personale etichetta discografica e compagnia di intrattenimento artistico con la quale continua a portare la musica in giro per il mondo. Musicalmente la performance che Moses realizzerà per NURAGICA, in occasione dell’evento Archeologika, avrà una forte attinenza con il territorio. Anche strumenti antichi come le Launeddas e su Sulittu saranno protagonisti con l’Armonica, in un ensemble di suoni e musiche che viaggeranno tra l’arcaico e il futuro. “Il sodalizio con Nuragica nasce in quanto anche io sono convinto che oggi più che mai sia importante riuscire ad esprimere il passato con termini moderni, proiettati al domani, e con una musica che abbia una forte risonanza nel presente” aggiunge l’armonicista. “Il presente contiene il passato, ed è proprio con questo concetto che andremo a mettere in scena uno spettacolo rivoluzionario, che parlerà di tradizioni ma allo stesso tempo avrà un linguaggio odierno, alla portata di un pubblico variegato, di ogni età, pronto ad avvicinarsi ad una storia capace di far fare un emozionante viaggio dentro l’isola.”

IL PERCORSO

Intorno al percorso, nel corso delle 3 giornate, saranno proposti, inoltre, momenti di intrattenimento con la rievocazione storica in abiti nuragici, cortei e spettacoli a tema. Inoltre, attorno all’area NURAGICA (ingresso da Piazzale Marco Polo) l’associazione ‘Impronte di Storia’, Gerolamo Exana, Andrea Loddo, Aldo Langione e l’associazione ‘Memoria Milites’ si alterneranno nelle botteghe degli “Artigiani dell’Archeologia” ricreati ad hoc per l’occasione e dove i visitatori potranno ammirare le ricostruzioni sperimentali di armi in bronzo, bronzetti, modelli di navicelle e armature di epoca nuragica.

ALTRI APPUNTAMENTI

Domenica spazio, invece, alla narrativa per ragazzi con la scrittrice Clelia Martuzzu, autrice di “Un viaggio nel passato” e “Ritorno a Sulki” che la mattina, grazie alle illustrazioni evocative della maestra di disegno Silvia Ciccu, farà «rivivere» ai giovani lettore l’esperienza vissuta dalla protagonista, la quale apprende la storia divertendosi.
Nel pomeriggio lo scrittore Stefano Piroddi, autore della trilogia “Sandahlia” incentrata sull’epoca del condottiero sardo Amsicora dialogherà con l’archeologo Pier Giorgio Spanu. “Sandahlia” è un progetto editoriale, teatrale, fumettistico e cinematografico, pertanto, il momento sarà arricchito da proiezioni, suoni di launeddas dal vivo e performance teatrali.

Gli “Incontri con l’autore” e alla mostra NURAGICA sono accessibili su prenotazione fino ad esaurimento posti al numero 389 5949055

IL PROGRAMMA

Per i dettagli visita la nostra pagina FACEBOOK

 

Una produzione

Con il patrocinio di

Partner